egitto

egitto

Articolo sull’Huffington Post / “Un ambasciatore al Cairo e una commissione parlamentare d’inchiesta sull’assassinio di Giulio Regeni”

Ho il massimo rispetto per la famiglia Regeni, ma penso che la situazione è arrivata ad un punto di stallo, che la meritoria azione della magistratura romana ha ottenuto tutto quello che poteva ottenere ma che anch’essa si viene a trovare nelle sabbie mobili. Allora, se la situazione rimane così, non è affatto vero che si esercita il massimo di pressione sul governo egiziano non inviando l’ambasciatore. (altro…)

Articolo sull’Huffington Post / “Tre ipotesi per trovare la verità sull’assassinio di Giulio Regeni”

giulio regeni3-2Allo stato, purtroppo, l’unica cosa certa è che Giulio Regeni è stato sottoposto a torture e assassinato ad opera di un nucleo organizzato che lo ha rapito e trattenuto per giorni. Per parte sua il ministro degli Interni egiziano ha escluso che egli sia stato arrestato dalla polizia regolare. Il governo italiano ha detto in modo netto e chiaro che per un verso siamo consapevoli delle ragioni politiche, economiche e strategiche che legano i nostri due paesi, ma che la real-politik non ci indurrà a considerare questo un episodio di ordinaria amministrazione e quindi di accettare versioni di comodo per metterci una pietra sopra.  (altro…)