matteo renzi

matteo renzi

Articolo su Il Dubbio / “Ma Bobo Craxi che “c’azzecca” con MdP e Antonio Di Pietro?”

E’ una vicenda singolare quella che riguarda l’avvicinamento da un lato di Bobo Craxi, dall’altro di Di Pietro all’MdP. A quanto dichiarano gli interessati  l’operazione è ancora in fieri per cui per un verso bisogna ragionare con cautela, per altro verso però prenderla in parola perché l’intenzione parte di entrambi (separatamente) è stata espressa in modo esplicito. (altro…)

Articolo sull’Huffington Post / “È finita la spinta propulsiva di Renzi. Il centro-destra è profondamente diviso, centristi se ci siete battete un colpo!”

Quando si analizzano i risultati elettorali è elementare fare il raffronto con i risultati precedenti, altrimenti si dicono parole in libertà. È quello che hanno dimenticato di fare Renzi e Ricci quando, per motivare la tesi sul risultato “a macchie di leopardo” hanno dato il rendiconto complessivo sui 111 comuni superiori a 15mila abitanti andati al ballottaggio, dai quali risulterebbe una prevalenza del centro-sinistra.  (altro…)

Intervista sul Quotidiano Nazionale / Cicchitto, barra al centro: «A Renzi non c’è alternativa»

cicchitto 2«Domanda. Semplice semplice. Se non ci fosse questo governo chi occuperebbe la poltrona di Palazzo Chigi? Matteo Salvini? Beppe Grillo? Maddai… A Renzi non ci sono alternative».

Dopo l’addio a Forza Italia di Denis Verdini – che oggi presenterà al Senato il gruppo Alleanza Liberalpopolare – Fabrizio Cicchitto, colonna portante di Ncd, ragiona sui nuovi scenari politici.

Insomma, Cicchitto, siete la stampella di Renzi…

«Non diciamo stupidaggini. Renzi basa la sua forza sia sulla mancanza di alternative sia sulle riforme. Di riforme ne abbiamo fatte: dal Jobs Act all’Irap al divorzio breve a molto altro. (altro…)