salvini

salvini

Articolo sull’Huffington Post / “Caro Rosato, lo ius soli è una buona legge ma la fretta ha creato un corto circuito nell’opinione pubblica”

Una premessa: il capogruppo del Pd alla Camera Rosato addebita ad Alternativa Popolare di aver cambiato posizione sullo Ius soli “per rendere più facile la caccia a quel 3% di voti che con la legge vigente li farebbe entrare in parlamento”. Le cose non sono andate esattamente così, ma comunque dove sarebbe il delitto? (altro…)

Articolo sull’Huffington Post / “È finita la spinta propulsiva di Renzi. Il centro-destra è profondamente diviso, centristi se ci siete battete un colpo!”

Quando si analizzano i risultati elettorali è elementare fare il raffronto con i risultati precedenti, altrimenti si dicono parole in libertà. È quello che hanno dimenticato di fare Renzi e Ricci quando, per motivare la tesi sul risultato “a macchie di leopardo” hanno dato il rendiconto complessivo sui 111 comuni superiori a 15mila abitanti andati al ballottaggio, dai quali risulterebbe una prevalenza del centro-sinistra.  (altro…)

Articolo su Il Dubbio / “Un Centro forte, solo così l’Italia potrà uscire dalla crisi”

Fortunatamente è risultato evidente a molti, se non a tutti, che era un errore tragico anticipare le elezioni a giugno perché esse avrebbero del tutto destabilizzato un quadro politico già colpito al cuore con il voto sul referendum del 4 dicembre, avrebbero avuto il senso di un parossistico tentativo di rivincita con il forte rischio di una “riperdita”, avrebbero dato la sensazione che sia il centro-destra sia il centro-sinistra erano del tutto allo sbando con le ovvie conseguenze di dare dell’ulteriore propellente al M5S. (altro…)

Intervista su Il Mattino / “Cicchitto: il tifo di Salvini era scontato ma FI farebbe bene a essere più cauta”

Cicchitto 3«Mi aspettavo un voto al cardiopalma e che l’elezione si sarebbe decisa con un piccolo scarto, invece mi ha sorpreso non tanto la vittoria di Trump, ma soprattutto che sia stata così netta. Certo, la sua affermazione è inquietante perché il personaggio è imprevedibile, non sappiamo come si comporterà e ha detto molte cose inaccettabili». Fabrizio Cicchitto, deputato di Area Popolare e presidente della commissione Esteri della Camera è anche lui, come tutto il mondo, in attesa di appurare quali saranno gli sviluppi della presidenza Trump.

Tutti si aspettavano l’elezione della prima donna alla Casa Bianca, poi cosa è successo?
(altro…)

Articolo su Il Foglio / “Appunti sul caso Parisi”

parisiGentile Direttore,

nell’intervista rilasciata al Foglio di sabato scorso, Stefano Parisi ha esposto i suoi propositi e le sue idee per rigenerare il centrodestra in chiave liberale, riformista e non estremista. Obiettivo apprezzabile, se non fosse per l’impossibilità di perseguirlo insieme alla Lega lepenista di Salvini, nell’illusione che il “modello Milano” sia esportabile a livello nazionale. (altro…)

Intervista su L’Unità / «Basta con centrodestra. NCD mai più in coalizioni con la Lega»

Cicchitto 3«Non abbiamo rotto con Berlusconi per conservare posti al governo agli amici»

«Pronti a diventare nuovo centro. Ipotesi alleanza con PD nel 2018 c’è, ma si parta subito»

Onorevole Fabrizio Cicchitto, tre mesi si vota per le amministrative. Come si schiererà Ncd? Ancora non è chiaro.

«Sulle amministrative c’è un problema che riguarda Ncd, ma soprattutto Renzi e il Pd. Dove non c’è una linea politica: da Firenze in su Ncd è ritenuto imprensentabile, Roma è atipica e fa storia a sé, da Napoli in giù è presentabile e si possono fare alleanze. Questo pone una questione non da poco che necessita un chiarimento». (altro…)

Articolo sull’Huffington Post / “Lo sconfittismo della minoranza dem è una sorta di malattia infettiva”

Cicchitto 3C’è una rigorosa continuità da parte della minoranza dem rispetto alla storia della sinistra in Italia. Questa continuità è costituita da quello “sconfittismo” che fu evocato a suo tempo da Nanni Moretti in un comizio tanto famoso quanto estemporaneo. Questo sconfittismo è il corrispettivo politico di una sorta di malattia infettiva e molti nella sinistra dem stanno facendo uno sforzo straordinario per contagiare anche Renzi con questo morbo politico. (altro…)

Articolo sull’Huffington Post / “Ncd da solo alle amministrative? Non possiamo credere che Renzi si faccia dettare linea dalla minoranza”

Il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini (D), con Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni sul palco allestito in Piazza Maggiore a Bologna, 8 novembre 2015. ANSA/GIORGIO BENVENUTI

Per ciò che riguarda le prossime elezioni amministrative, mentre il M5s procede a gonfie vele – anche se corre il rischio che i progetti culturali di stampo autoritario di Casaleggio, se vengono presi sul serio, possano provocare vaste reazioni di rigetto – tuttavia problemi assai seri si presentano sia per quello che riguarda il centrodestra sia per quello che riguarda il centrosinistra.  (altro…)

Articolo sull’Huffington Post / “I giornali di destra hanno poco da esultare, neanche lontanamente Salvini può competere con Marine”

le pen - salviniSalvini e la Lega Nord, i “giornali” di Berlusconi tripudiano per una vittoria che non è la loro.

In primo luogo c’è un effetto choc determinato da 130 morti che tutti, evidentemente compresi i leghisti, ci auguriamo che in Italia non si verifichino. Ma tuttavia questo in Francia ha svolto un ruolo fondamentale che nessuno può negare. (altro…)

Articolo su Il Foglio / “Come deve reagire l’occidente alla Terza Guerra mondiale? Con le cattive maniere (e ascoltando Sisi)”

strage_bataclan_

Come dimostra quello che è avvenuto ieri a Parigi la “petit phrase” di Papa Francesco “è in corso la terza guerra mondiale a pezzettini” sintetizza in modo straordinario la realtà. I pezzi e i pezzettini di questa guerra sono sparsi per il mondo, dall’Afghanistan, alla Siria, all’Iraq, alla Libia, in Cisgiordania, in Tunisia, in Egitto, in Libano, in Nigeria, e in altri Paesi. (altro…)